91enne legato e rapinato in casa a Nuoro

Un anziano di 91 anni è stato rapinato in casa nella tarda mattinata a Nuoro, dopo essere stato legato e buttato a terra. Fortunatamente il pensionato se l'è cavata con qualche graffio ed è stato medicato in casa dai sanitari del 118. I malviventi dopo aver messo a soqquadro l'appartamento del 91enne sono scappati a mani vuote. Il fatto è successo intorno alle 12 in un condominio di via Ciusa Romagna, di fronte alla stazione ferroviaria. L'anziano, che vive da solo in casa, ha sentito il campanello, ha aperto e si è trovato davanti due uomini col volto travisato da cappuccio e passamontagna. Nessuno dei due era armato. I malviventi lo hanno immediatamente immobilizzato e buttato a terra poi lo hanno legato a una sedia e hanno cercato di tappargli la bocca per non urlare. Infine hanno rovistato la casa senza trovare niente di valore e sono scappati. Le urla dell'anziano ancora legato a una sedia sono state sentite da un vicino di casa, che è accorso nell'appartamento e ha dato l'allarme. I carabinieri della Compagnia di Nuoro sono arrivati immediatamente sul posto per i rilievi e hanno dato la caccia all'uomo in tutta la città. Diversi i posti di blocco nelle strade più importanti per cercare di risalire agli autori della rapina. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Busachi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...